Vivere a Peccia

Ogni borsista ha a libera disposizione un’unità abitativa individuale nella casa degli artisti a Peccia. In questa casa vi sono 6 unità abitative. Ogni unità dispone di una propria doccia/wc e di un piccolo angolo cottura. Una grossa cucina/tinello è a disposizione ad uso comune. Il vitto è a carico dei borsisti stessi. È disponibile una connessione a internet: Wi-Fi

La Fondazione associa alla borsa di studio un sostegno finanziario di 9’000 fr. (al 05/2020). Il pagamento avviene in rate mensili, ogni volta all’inizio del mese, la prima volta all’inizio di maggio dell’anno in cui viene concessa la borsa di studio (6 x 1'500.-fr, pagati in 6 x1‘200.- fr e alla fine, al momento della partenza, vengono corrisposti i rimanenti 1‘800.- fr, per quanto non vi siano pretese da parte della FIS). I borsisti sono responsabili per le loro spese correnti concernenti il vivere a Peccia.

Inoltre, la Fondazione si assume un importo massimo dei costi dichiarati di 3'000 fr. per il materiale e di 2'000 fr. per borsa di studio (al 5/2020) per il trasporto delle opere realizzate a Peccia.
In linea di principio, i borsisti sono responsabili per i costi legati al loro arrivo e alla loro partenza. Dopo il rilascio di una borsa di studio la Fondazione può, su richiesta scritta alla Direzione della Fondazione e in casi giustificati, assumere una parte delle spese di viaggio.